Idioms: Sweep it under the carpet

Idioms: Sweep it under the carpet

Nascondere o trascurare un problema o difficoltà nella speranza che vengano dimenticati. L’idea è di cercare di nascondere qualcosa, in maniera un po’ maldestra, come quando per pulire casa invece di riordinare per bene si “butta” la polvere sotto il tappeto! Ecco qualche pratico esempio:

Read more
How do you say…

How do you say…

…“Non ci siamo già visti prima” in English?

Read more
Idioms: To pick someone’s brain

Idioms: To pick someone’s brain

Can I pick your brain for a minute? No, non scappate credendo di essere davanti alla richiesta di un cannibale, anzi sentitevi lusingati da una richiesta del genere: qualcuno vi sta chiedendo un consulto, vi considera più esperto e vi pone domande…

Read more

Nurture or Nature

Cara Alex, l’articolo sulla disuguaglianza di genere (pubblicato su Speak Up di dicembre) mi ha fatto pensare. L’ho trovato molto utile e coinvolgente, ma mi ha fatto riflettere su una cosa: ritieni che il fatto che l’inglese non abbia una distinzione di genere (ovvero non esistono il maschile e il femminile), come in italiano, influisce in qualche modo sui cervelli anglofoni?

Read more

English in a minute: To have a blast

Divertirsi un sacco, spassarsela da matti: ecco cosa significa to have a blast! Ma la parola blast ha molti altri significati, guardate il video per scoprine di più…

Read more

English’s Elasticity

Caro Speak Up, ho pensato a una parola per descrivere il 2017, ma non è facile. Mentre sono ancora indecisa, mi sono resa conto che l’inglese sembra più aperto ad accettare parole nuove rispetto ad altre lingue, sia che si tratti di parole straniere sia di parole totalmente inventate. Addirittura gli emoji! C’è una ragione per questo?

Read more

Pop Songs: Monster

A lezione di pronuncia con Fergal Kavanagh! La musica pop è sicuramente utile per memorizzare le parole, ma ancor di più per imparare la pronuncia: ascoltate…

Read more
Idioms: To go Dutch

Idioms: To go Dutch

Letteralmente “fare all’olandese” (si dice anche Dutch treat). Le ragioni storiche di questa espressione risalgono probabilmente alle capacità mercantili degli olandesi: come saprete la stessa New York ha un notevole patrimonio olandese, in origine si chiamava proprio New Amsterdam. E non sorprende che poi questa eredità sia sopravvissuta in uno dei suoi centri finanziari per […]

Read more
American v. British

American v. British

Alessia ci chiede da cosa dipendano le differenze tra l’American English e il British English: più dalla volontà degli americani di differenziarsi dalla vecchia madrepatria oppure ha contato di più l’influenza degli altri pellegrini europei?

Read more
Jingle Bells!

Jingle Bells!

È Natale, è tempo di Jingle Bells! Sapete che questa canzone, in origine, non c’entrava nulla con il Natale? Celebrava delle gare in slitta… Dopo aver letto la storia, ascoltate la versione del nostro Chuck Rolando!

Read more